Dal Corriere della Sera di Milano

  

"Allegra, la bellezza è pura armonia"

Dopo la laurea a Firenze nell'83, in chirurgia plastica, Piergiorgio Allegra ha pensato bene di ritagliarsi un aggiornamento negli Usa durato due decenni. Tornato da una titolata clinica di Dallas, apre uno studio a Milano. In valigia, doppia cittadinanza e idee chiare sul concetto di bellezza: per lui non questione di centimetri, bensì "armonia ed equilibrio di forme, come nell'arte e nell'architettura". Propugna la sua battaglia in favore di una buona "percezione di sé" e, pur nell'ombra, è considerato uno dei più grandi per un motivo: dopo un suo intervento non c'è modo di arguire che si è passati tra le mani di un chirurgo estetico. 

Roberta Schira